“Mi sei più cara tu di tutte le altre novantanove”

Luglio 28, 2014

In occasione del sesto anniversario della scomparsa di Davide, la mamma è tornata ancora una volta sui luoghi dove tutto avvenne. Quest’anno, però, oltre alla “solita” tappa davanti la vecchia sede della comunità Lahuen, Laura si è recata anche in località Colonnetta di Prodo, dove la Lahuen si è spostata da qualche tempo. Proprio come sei anni fa, anche questo 27 luglio era giornata di visite per gli ospiti della struttura, ma questa volta il cancello – fortunatamente – era chiuso.
Ma tra mamma Laura e la comunità che avrebbe dovuto aver cura di Davide c’è molto altro che il cancello di ferro di domenica: c’è un muro di omertà, costruito da operatori e responsabili della Lahuen in questi lunghi anni, anni in cui a stento e parzialmente sono arrivate risposte alle domande della famiglia, anni in cui nessuno, anche in forma anonima, ha sentito il bisogno di esprimere solidarietà a una mamma sola per una vicenda tanto drammatica.
E il colloquio avvenuto domenica tra Laura e un’operatrice della comunità (con in mezzo il grigio ferro chiuso a chiave) aumenta ancor di più quel sapore amaro in bocca, che ogni persona dotata di un minimo di sensibilità non può non provare, apprendendo la storia di Davide: “ci sono tante altre famiglie che invece sono contente della Lahuen!”. E chi augurerebbe il contrario ai tanti giovani che hanno bisogno di assistenza? Ma questo non cambia la realtà: la vita di un 27enne è stata bruciata. Una vita che, come tutte, meritava di essere vissuta al meglio.
Il dolore, la rabbia, l’indignazione davanti a un simile atteggiamento fanno alzare i tacchi, danno la forza di attaccare ancora qualche volantino e via… ma già dopo qualche minuto torna la lucidità e così in macchina sulla strada del ritorno, Laura riflette: “Quanto sarebbe bello se il mondo vivesse secondo la parabola del buon pastore e della pecorella smarrita…!”.
Chissà se l’operatrice di domenica (al di là del credo) la conosce, chissà se un giorno lei – e i responsabili della scomparsa – capiranno che Davide, la nostra centesima pecorella, non andava abbandonata sui sentieri di San Faustino… (FM)

VIDEO LAURA

TGR UMBRIA 27/07

TGR UMBRIA 26/07

Orvieto news

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.